GNOCCHI DE SUSINI



GNOCCHI DE SUSINI
Eccoli qua, questi sono gli gnocchi che qua a Trieste, in questo periodo si trovano in tutti i locali tipici del carso, nelle gastronomie e naturalmente nelle case di chi ama la tradizione, è un piatto molto antico, c'è chi li mangia come primo piatto, chi  li preferisce come dolce e chi ne va talmente ghiotto che li mangia a tutte le ore come piatto unico...a chi proprio non piacciono! Il tipico ripieno di questi gnocchi  è la prugna, anche qua ci sono comunque parecchie varianti, chi li riempie  con la marmellata, chi con mezza prugna, chi con albicocche o fichi.

Ed ecco qua la ricetta che non è molto complicata, certo porta via un pò di tempo, ma ne vale la pena, io questa volta ho voluto fare una variante, a mio gusto la prugna da a questa pietanza un pò troppa acidità e la marmellata al contrario la rende abbastanza dolce, ho voluto fare una via di mezzo, ho quindi tagliato a pezzi le prugne e le ho scottate con un cucchiaio di zucchero in un pentolino per dieci minuti, i pezzi di prugna sono rimasti abbastanza sodi ma un poco più dolci.

Ingredienti per circa una trentina di gnocchi grandi come una pallina da ping pong:

1 kg di patate per gnocchi
un uovo intero
un pizzico di sale
farina q.b. (circa 3 etti)

per il ripieno:

una quindicina di prugne
zucchero

per il condimento:

abbondante burro
cannella
qualche cucchiaio di pane grattugiato

Lessare le patate, schiacciarle con lo schiaciapatate su una tavola di legno (la classica che si usa per fare gli gnocchi), lasciar raffreddare le patate (serve a togliere l'umidità, in modo che l'impasto non assorba troppa farina), mettere al centro l'uovo intero, un pò di sale, mescolare , aggiugere farina e amalgamare, l'impasto finale deve risultare morbido e non appiccicoso.
Stendere l'impasto con il mattterello a circa mezzo centimetro di spessore, ricavare dei cerchi con un bicchiere, mettere nel centro poco più di mezzo cucchiaino di ripieno e chiudere bene formando una pallina, lessare gli gnocchi in abbondante acqua leggermente salata, finchè vengono a galla, scolarli e metterli in una padella in cui avrete fatto rosolare il burro con qualche cucchiaio di pane grattuggiato, rigirare bene gli gnocchi, prima di servirli cospargerli con zucchero mescolato a cannella in polvere.


Commenti

Federica ha detto…
Li ho assaggiati tanti anni fa in Polonia, non so se esattamente uguali. Sicuramente diversi dal gusto a cui siamo abituati ma li ho trovati molto gustosi davvero. Poi con la cannella è difficile che resista...Un bacio, buona giornata
Chiara ha detto…
Gabri che meraviglia, bravissima! hai fatto bene a postare questa nostra tipica ricetta,un abbraccio e buona giornata!
meggY ha detto…
Giorno gabry!Ma che belli questi gnocchi!Io non li ho mai assaggiati, ma mi ispirano proprio tanto, buonissimi!E tu bravissima!Buona settimana baci baci
Le pellegrine Artusi ha detto…
Una ricetta veramente particola, mi piacciono le ricette tipiche e la proverò sicuramente: Ciao Simona
speedy70 ha detto…
Meravigliosi Gabri, voglio provare a farli! Baci cara!!!
ornella ha detto…
Mai assaggiati ma sono certa che mi piaceranno moltissimo! Poi con la spolveratina di cannella...mmmm bacioni carissima
Isa ha detto…
Non conoscevo questo dolce tipico, ma proverò a farlo. Il mio problema è trovare le patate giuste per i gnocchi. Un dettaglio, le prugne vanno cotte per il ripieno? Non ho capito bene.
Buona settimana
SUNFLOWERS8 ha detto…
Che bello avere un blog e poter condividere ricette regionali, io questa ad esempio non l'ho mai ne vista ne purtroppo assaggiata. Grazie a te ora la conosco e la posso provare ^_^
Bacioni
Sonia
accantoalcamino ha detto…
A giorni arriverà anche la mia, adoro i gnochi de susini...ne mangerei all'infinito, ciao Gabry.
giulia pignatelli ha detto…
grazie gabry per questa ricetta, sapevo della sua esistenza ma non sapevo come farli. Ancora grazie.
accantoalcamino ha detto…
L'ho messa oggi, proverò a farli con le prugne scottate anche se lasciandole macerare diventano belle saporite, bacioni.
Kristina ha detto…
Ciao sono Cristina, arrivo dal blog di 'accanto al camino'. Anche io di Trieste e anche io amante dei gnochi de susini... ti metto tra i miei preferiti, se vuoi vieni a farmi visita. Ciao Kri
viola ha detto…
Ma ci credi che li avevo programmati come uno dei prossimi post?
Mi piacciono moltissimo.
Beh, vedi, abbiamo anche gusti simili.....
Allora mi sa che devo pensare a qualcos'altro...
Comunque hai fatto benissimo a postarli, per far conoscere un piatto buonissimo dal sapore un pò inusuale.
Bravissima.
Un bacione e a presto
Nepitella ha detto…
Che bello un'altra blogger triestina :-) non ti conoscevo, a presto
Elisabetta ha detto…
wow Gabry,è la seconda volta oggi,che vedo questi meravigliosi gnocchi...non li avevo mai visti prima...ho saputo che è una specialita' della vostra citta'!!sono veramnete originalissimi e sicuramente ottimi!!brava cara;)un bacioneurtst
Manuela ha detto…
Complimenti devono essere buonissimi!!! Adoro le ricette tipiche. Saluti Manu.
Ale ha detto…
Ciao, sono davvero particolari ! Mi piace molto
A presto,
Ale
il cucinino bianco ha detto…
Hanno un aspetto davvero...ho già l'acquolina in bocca! Accetti dei concorrenti per una gara a chi mangia più gnocchi de susini? ;)
Complimenti e sappi che questa la rubo!
A presto
Marilena ha detto…
Questi gnocchi sono favolosi!
Li conosco, li ho mangiati diverse volte e sono buonissimi.
Complimenti!
Bellissimo blog!
Marilena

Post più popolari