LA REGINA DELLE MINESTRE INVERNALI

LA JOTA


Vi assicuro che niente è più confortevole, in una  gelida giornata invernale, quando soffia la "Bora" e la temperatura scende improvvisamente nell'arco  di poche ore da 10° a  meno 5° , di questa tipica minestra Triestina,  che vi propongo oggi, è la ricetta della mia famiglia, che si tramanda da madre in figlia ormai da generazioni.
Con fatica ho cercato di segnare le dosi, perchè di solito vado a occhio,
non vi indicherò per quante persone ma semplicemente quanti piatti all'incirca si riescono a fare con queste dosi.



Ingredienti per circa 5 piatti:

500 gr di crauti precotti
250 gr di fagioli borlotti
un pezzo di costina di maiale affumicata
2 salsicce fresche piuttosto magre
un cucchiaio di farina
uno spicchio di aglio
una foglia di alloro
un pizzico di semini di kimmel
sale qb
un paio di cucchiai di olio extrav.
1 piccola patata lessata

Cuocere nella pentola a pressione in abbondante acqua i fagioli con la costina di maiale , una foglia di alloro e un pizzico di sale, nel frattempo soffriggere in un tegame due cucchiai di olio con l'aglio fino a farlo dorare, aggiungere la farina e farla tostare, a questo punto versare nel tegame i crauti, le salsicce, il pizzico di kimmel, mescolare bene, aggiustare di sale, coprire con una tazza d'acqua e lasciar cuocere mescolando ogni tanto per circa mezz'ora, o finchè l'acqua si è ascicugata, versare i crauti in una pentola grande che poi possa contenere tutta la minestra, aggiungere metà dei fagioli interi e l'altra metà passarli al mixer o passaverdure, aggiungere la patata lessa schiacciata e tutta l'acqua di cottura dei fagioli, mescolare bene e cuocere a fuoco basso per circa una ventina di minuti. Servire la minestra possibilmente il giorno dopo ( come dicono qua "deve riposare"). Con le salsicce che fanno da secondo, un bel cucchiaio di senape e del buon pane casereccio ...una buona birra o un buon bicchiere di vino rosso,  farete sicuramente il bis ....

Commenti

Kristina ha detto…
Oddio che buonaaaaaaaa!! ne vorrei ora un piatto, io adoro la jota! il mio regno per un mestolo.. ;) Baci Kri
gabri ha detto…
Kristina, non ho messo per quante persone perchè sono capace di mangiarla tutta da sola in poche ore!!bacioni cara ti mando un bel piattino di jota
le ricette di tina ha detto…
non conoscevo questa ricetta..sempra proprio ottima..brava
viola ha detto…
Ma che ricetta interessante. Adoro le minestre d'inverno. Questa proprio non la conosco ma è un motivo in più per provarla.....
Ti credo che è buonissima. Solo a leggere gli ingredienti mi ha conquistata.
Grazie, la proverò.
Un bacione
Laura ha detto…
Blog di Cucina ed i cioccolatieri artigiani Fratelli Gardini ti invitano a partecipare al Contest “Cioccolato…che passione!”.

Clicca qui per maggiori info

Aspettiamo la tua ricetta!
ornella ha detto…
Cara Gabri non saprei quale scegliere sono una meraviglia tutte e due! La jota non l'ho mai assaggiata ma dev'essere ultra buona!! Anche se fuori ci sono più di 20°...Un abbraccio e buona giornata!
Ramona ha detto…
Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html
elenuccia ha detto…
Ma ve che ricetta particolare...non l'ho mai assaggiata ma sembra molto gustosa.
Isa ha detto…
Una minestra ideale in questi giorno. E' nuova come abbinamento per me, ma vado pazza per i crauti, i fagioli ecc, dunque la faro al più presto.
Bacioni
Isa
elle pee ha detto…
Grazie per condividere questa riceta di famiglia! Ma come mai non la fai tutta nella pentola a pressione?

Ciao!

Laura


cucinare hip!
cucinare veloce, facile e moderno con l'ultimissima generazione di pentole a pressione
gabri ha detto…
Ornella, mi sa che per mangiarla con il freddo devi venire a trovarmi, ti faccio trovare un bel piattino fumante
elle pee, non la faccio tutta nella pentola a pressione perchè i crauti vanno soffritti prima perchè acquistino sapore, mettere tutto assieme significherebbe lessarli e quindi il gusto ci rimette parecchio
un bacio e grazie a tutte
le ricette di tina ha detto…
buongiorno!!!ciao bella
Sara ha detto…
Ciao Gabri, una vera regina questa minestra,buona... hai un blog molto goloso, complimenti!!!

Post più popolari